Agevolazioni assunzioni 2017

In questo articolo forniamo  il quadro degli sgravi contributivi e di altri incentivi economici o fiscali attualmente in vigore per le assunzioni effettuate nel 2017 con il focus su alcune delle misure  più rilevanti e diffuse . 

Gli incentivi economici e contributivi   utilizzabili dalle imprese a questo momento, con il  relativo  riferimento normativo è la seguente :

1. INCENTIVO OCCUPAZIONE GIOVANI 
Decreto Direttoriale MLPS del 2.12.2016, prot. 39/394. Circ. INPS n. 40 2017

2. INCENTIVO OCCUPAZIONE SUD 
 Decreto MLPS 20.3.2013; D.lgs. n. 150/2015, Decreto Direttoriale MPLS del 16 11. 2016 prot. 39/367, www.anpal.gov.it. Circ. INPS n. 41/2017

3. ESONERO CONTRIBUTIVO ASSUNZIONE SISTEMA DUALE (Alternanza scuola-lavoro)
Commi 308 e 309 art. 1 L.11.12 2016, n. 232 (Legge di bilancio 2017).

4. SGRAVIO CONTRIBUTIVO DONNE DISOCCUPATE DI LUNGO PERIODO
Art. 4, commi 8-11, della L. n. 92/2012; Circ. INPS n. 111/2013; Circ. Ministero del Lavoro n. 34/2013; Mess. INPS n. 12212/2013; Mess. INPS n. 6319/2014.

5. SGRAVIO CONTRIBUTIVO DISOCCUPATI OVER 50
 Art. 4, commi 8-11, della L. n. 92/2012; Circ. INPS n. 111/2013; Circ. Ministero del Lavoro n. 34/2013.

6. SGRAVIO E INDENNITA LAVORATORI IN CIGS
Art. 4, c. 3, del D.L. n. 148/1993 convertito, con modificazioni, dalla L. n. 236/1993; Art. 8, c. 4, della L. n. 223/1991; Circolare INPS n. 137/2012

7. INCENTIVO  LAVORATORI IN NASPI
 Art. 7, c. 5, lett. b), del D.L. n. 76/2013 convertito, con modificazioni, dalla L. n. 99/2013; art. 2, c. 10 bis, della L. n. 92/2012; Circ. INPS n. 175/2013, Mess. INPS n. 4441/2015, D.lgs. n. 150/2015, Circ. INPS n. 194/2015.
8. INCENTIVO  ASSUNZIONE GIOVANI GENITORI
Art. 1, c. 72, L. n. 247/2007; Decreto Ministro della Gioventù 19/11/2010; Circ. INPS n. 115/2011; Mess. INPS n. 7376/2015; Int. MLPS n. 16/2016.

9. SOSTITUZIONE DI LAVORATRICI E LAVORATORI IN CONGEDO DI MATERNITÀ, PATERNITÀ O PARENTALE
 Art. 10 L. n. 53/2000; Art. 4 D.lgs. n. 151/2000.

10. INCENTIVO ASSUNZIONE LAVORATORI DISABILI
Art. 13, della L. n. 68/1999; Decreto Ministro del Lavoro di concerto con il Ministro del Tesoro n. 91/2000; Circolare INPS n. 203/2001; Messaggio INPS n. 151/2003; L. n. 247/2007; Circolare INPS n. 131/2009; Nota INAIL  15/01/2013; D.L. n. 76/2013 convertito, IN L. n. 99/2013; D.lgs. n. 151/2015; Circolare INPS n. 99/2016.

11. SGRAVIO CONTRIBUTIVO PERSONE SVANTAGGIATE NELLE COOPERATIVE SOCIALI
Art. 4, commi 1, 3, 3 bis, della L. n. 381/1991 come sostituito dall’art. 1, c. 2, della L. n. 193/2000; Circolare INPS n. 296/1992.

12. SGRAVIO CONTRIBUTIVO PERSONE DETENUTE O IN REGIME DI SEMILIBERTA'
 Art. 3 bis, della L. n. 381/1991 come sostituito dall’art. 1, c. 2, della L. n. 193/2000; Circolare INPS n. 11/2004; Decreto Ministro della Giustizia n. 87/2002; Decreto Ministro della Giustizia n. 148/2014; Lettera Circolare GDAP-0361385-2014 Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria Direzione Generale dei Detenuti e del Trattamento, Provvedimento Agenzia delle Entrate n. 153321/2015.

13. INCENTIVO "RIENTRO DEI CERVELLI”
Art. 3 L. n. 238/2010; D.L. n. 216/2011; Decreto Ministro dell’Economia 3 giugno 2011; Provvedimento Direttore Agenzia entrate 29.7.2011; Circolare Agenzia delle Entrate n. 14/E 2012; L. n. 208/2015; Decreto Ministero dell’Economia del 26.5. 2016; d.lgs. 28 giugno 2012, n. 108, e 6 novembre 2007, n. 206.

14. BONUS RICERCA  ASSUNZIONE DI PERSONALE ALTAMENTE QUALIFICATO
 L. n. 190/2014 ; Decreto Ministro dell’Economia – Ministro Sviluppo Economico 27 .5. 2015; Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 97/E del 25.11.2015; Legge 11.12. 2016, n. 232 .

15. SGRAVIO CONTRIBUTIVO FIXO: apprendistato di alta formazione e ricerca
Bando FIXO "S&U" di  ANPAL servizi (già Italia lavoro) Formazione e Innovazione per l’Occupazione (in attuazione del Jobs act e della Buona Scuola in collaborazione con le Università) . La guida per la  procedura   informatizzata è disponibile all’indirizzo: www.anpalservizi.it/bandi fixo

16. SGRAVIO CONTRIBUTIVO FIXO : DOTTORI DI RICERCA 
 BANDO FIXO "S&U" di  ANPAL servizi (già Italia lavoro). La guida per la  procedura   informatizzata è disponibile all’indirizzo: www.anpalservizi.it/bandi fixo

LE PRINCIPALI AGEVOLAZIONI PER ASSUNZIONI

SGRAVIO CONTRIBUTIVO DISOCCUPATI OVER 50 

Riguarda i lavoratori di età pari o superiore ai 50 anni disoccupati da oltre 12 mesi e può essere usufruita da tutti i datori di lavoro privati (con contratto di lavoro a tempo determinato, anche in somministrazione,contratto di lavoro a tempo indeterminato, trasformazioni a tempo indeterminato di un precedente rapporto agevolato).

I benefici contributivi sono i seguenti:

  • per le assunzioni a tempo determinato: riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro per la durata di 12 mesi;
  • per le assunzioni a tempo indeterminato: riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro per la durata di 18 mesi.

In caso di trasformazione del contratto a termine in contratto a tempo indeterminato, la riduzione dei contributi si prolunga fino al 18° mese dalla data di assunzione.

AGEVOLAZIONI LAVORATORI IN CIG, MOBILITA’, POST NASPI

3. AGEVOLAZIONE ASSUNZIONI LAVORATORI IN CIG (Legge n.223-91):

I soggetti interessati sono tutti i datori di lavoro, comprese le società cooperative che assumono soci lavoratori a tempo pieno e indeterminato.Interessa tutti i  lavoratori che abbiano fruito della CIGS per almeno 3 mesi, anche non continuativi, dipendenti di aziende beneficiarie di CIGS da almeno 6 mesi. L'incentivo prevede:

  1. Contribuzione 10% della retribuzione imponibile ai fini previdenziali, a carico del datore di lavoro , pari a quella prevista in via ordinaria per gli apprendisti  per 12 mesi.
  2. Beneficio economico mensile pari al 50% dell’indennità di mobilità che sarebbe spettata al lavoratore per un periodo pari a:
  • 9 mesi per lavoratori fino a 50 anni;
  • 21 mesi per i lavoratori con più di 50 anni;
  • 33 mesi per i lavoratori con più di 50 anni e residenti nel Mezzogiorno e nelle aree ad alto tasso di disoccupazione.

4. AGEVOLAZIONE ASSUNZIONE LAVORATORI IN MOBILITA' (Legge n.223-91)

Questa agevolazione interessa tutti i datori di lavoro, comprese le società cooperative che assumono soci lavoratori con rapporto di subordinazione.

  1. Il beneficio contributivo   consiste in una riduzione della  contribuzione a carico del datore di lavoro che diventa pari a quella prevista in via ordinaria per gli apprendisti (10%) per la durata di 18 mesi.
  2. Il beneficio economico, se l’assunzione è a tempo pieno, prevede un contributo mensile pari al 50% dell’indennità di mobilità spettante e non goduta dal lavoratore per un periodo pari a:
  • 12 mesi per lavoratori fino a 50 anni;
  • 24 mesi per i lavoratori con più di 50 anni;
  •  36 mesi per i lavoratori con più di 50 anni e residenti nel Mezzogiorno .

Per le assunzioni a tempo determinato di lavoratori in mobilita anche part-time, iI beneficio contributivo è  il seguente: quota di contribuzione a carico del datore sulla retribuzione imponibile pari al 10% per un massimo di 12 mesi.

Se nel corso del rapporto lo stesso è trasformato a tempo indeterminato, sia part-time che full-time, il beneficio contributivo spetta per ulteriori 12 mesi

5. AGEVOLAZIONE ASSUNZIONI LAVORATORI IN NASPI ( L. 99-2013 e d.lgs. n.150-2015)

 Riguarda i lavoratori percettori dell'indennità NASPI e tutti i datori di lavoro privati che li assumono con contratto a tempo pieno e indeterminato. I benefici economici consistono in un incentivo pari al 20% dell’indennità mensile residua NASPI che sarebbe stata corrisposta al lavoratore.

AGEVOLAZIONE ASSUNZIONE IN APPRENDISTATO  DI LAVORATORI IN MOBILITA' (L. 92-2012)

Riguarda tutti i lavoratori iscritti nelle liste di mobilità senza limiti di età e interessa tutti i datori di lavoro privati , comprese le società cooperative che assumono soci lavoratori con rapporto di subordinazione tramite  contratto di apprendistato finalizzato alla qualificazione o riqualificazione professionale. 

Il beneficio  prevede una contribuzione a carico del datore di lavoro pari al 10% per un periodo di 18 mesi, con l'inquadramento del lavoratore  fino a due livelli inferiori rispetto alla categoria spettante e  un contributo mensile pari al 50% dell’indennità di mobilità (ove spettante) che sarebbe stata corrisposta al lavoratore per un periodo pari a:

  •  12 mesi per lavoratori fino a 50 anni;
  •  24 mesi per lavoratori con più di 50 anni;
  •  36 mesi per lavoratori con più di 50 anni e residenti nel Mezzogiorno.

AGEVOLAZIONE ASSUNZIONE A TERMINE PER SOSTITUZIONE MATERNITA’

I soggetti interessati sono le aziende con meno  di 20 dipendenti che assumono con contratto a tempo determinato  in sostituzione di lavoratrici e lavoratori in congedo di maternità/paternità, in congedo parentale e in congedo per malattia del figlio, fino al compimento di un anno di età del figlio della lavoratrice o del lavoratore in congedo.(T.U, tutela maternità e paternità  -D.lgs 151/2011)

I benefici previsti sono:

  • Sgravio contributivo del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro e dei premi assicurativi INAIL, per un massimo di 12 mesi.
  • Quando la sostituzione avviene con contratto di lavoro temporaneo, l'impresa utilizzatrice recupera dall’Agenzia per il Lavoro le somme corrispondenti allo sgravio che quest'ultima ha ottenuto.