Unico 2015: agroenergie con metodo forfettario

L’articolo 22 del Decreto 66/2014 ha introdotto una importante novità sulla tassazione dei redditi da energie rinnovabili.  In base alla norma del decreto Renzi il reddito derivante alla produzione di energia da fonti rinnovabili agroforestali rientra nel reddito agrario con una franchigia di 2.400mila Kwh cui s e ne aggiungono 260mila da impianti fotovoltaici.  Inoltre la norma prevede che il provento corrispondente alla tariffa incentivante non sia tassato. Oltre la soglia della franchigia l’imponibile IRPEF E IRES va determinato con un aliquota del 25% sui corrispettivi IVA.