Sisma dell’Emilia: sospensione dell’IMU per i fabbricati inagibili fino al 31 dicembre 2014

Il D.L. n. 74/2012, pubblicato sulla G.U. di giovedì 7 giugno 2012, regola gli interventi immediati in aiuto delle popolazioni colpite dal sisma dell’Emilia del 20 e 29 maggio. In particolare, lo stato d’emergenza è prorogato fino al 31.05.2013. L’IMU per i fabbricati distrutti o inagibili è sospesa fino al 31.12.2014. Il Decreto legge sospende anche i termini amministrativi e quelli relativi al versamento dei contributi previdenziali e assistenziali e delle ritenute: il mancato versamento di questi a partire dal 20 maggio, infatti, può essere regolarizzato fino al 30 settembre 2012 senza interessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *