Scissioni, perizia solo in alcuni casi

Cambia la procedura in caso di scissioni aziendali. L’art. 27 della Legge europea 2013-bis (la Legge n. 161/2014) ha modificato l’articolo 2506-ter del Codice civile, prevedendo che «quando la scissione si realizza mediante aumento di capitale con conferimento di beni in natura o di crediti, la relazione dell’organo amministrativo menziona, ove prevista, l’elaborazione della relazione di cui all’articolo 2343 e il registro delle imprese presso il quale tale relazione è depositata». La modifica mira a dare attuazione alla direttiva 2009/109/CE in materia di relazioni e documentazione in caso di scissioni, per chiudere la procedura Eu Pilot 5062/13/Mark del 14 giugno 2013. L’interpretazione della norma lascia, però, sorgere dei dubbi. Se, come sembra più corretto, l’inciso "ove prevista" va riferito alla perizia di stima, allora essa è necessaria nei soli casi in cui la normativa sulla scissioni già la preveda.