Rivalutazioni Tfr: entro il 16 dicembre 2011 l’acconto dell’imposta sostitutiva

Scade oggi 16.12.2011 il termine entro il quale i sostituti d’imposta sono tenuti al versamento dell’anticipo dell’imposta sostitutiva dell’11% sulle rivalutazioni del trattamento di fine rapporto (TFR) accantonate per i propri dipendenti al 31.12.2011. Il versamento dell’acconto 2011 (90% dell’imposta totale) deve essere effettuato mediante il modello F24, utilizzando il codice tributo 1712. Il saldo (10% dell’imposta totale) dovrà essere versato entro il 16.02.2012, riportando il codice tributo 1713. In base all’articolo 2120 del c.c. il fondo Tfr accantonato al 31 dicembre di ogni anno deve essere aggiornato applicando un coefficiente composto da un tasso fisso dell’1,50% e uno variabile pari al 75% dell’aumento dell’indice dei prezzi al consumo, per le famiglie di operai e impiegati, accertato dall’Istat, rispetto al mese di dicembre dell’anno precedente. È su questa quota di incremento sarà dovuta l’imposta sostitutiva pari all’11%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *