Rateizzazione più flessibile con il Decreto fiscale

Grazie al D.l. n. 16/2012 (c.d. decreto fiscale), pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 2 marzo 2012, il debitore decaduto dalla rateazione concessa a seguito di comunicazione di irregolarità, a causa di omesso pagamento della prima rata o di due rate successive, potrà accedere, una volta ricevuta la cartella di pagamento degli importi iscritti a ruolo, alla dilazione per momentanea difficoltà economica. Sarà possibile, inoltre, richiedere un piano di ammortamento crescente già a partire dalla prima rata. Il beneficio della rateazione decadrà solo in caso di mancato pagamento di due rate consecutive, e non come prima per mancato pagamento della prima rata o di due rate successive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *