Per i minimi la nuova imposta del 15%

E’ allo studio del Governo un regime agevolato unico con aliquota al 15% e soglie di ricavi massimi differenziate per le diverse categorie di attività secondo la codificazione Ateco 2007, che possono variare da 25.000 a 55.000 euro. Il nuovo regime forfettario sostituirà i vari regimi semplificati oggi esistenti, compreso quello dei minimi che oggi pagano un’imposta sostitutiva con aliquota del 5 per cento. L’attuazione della delega fiscale prevede la riforma dei regimi fiscali, che saranno ridotti a tre: il nuovo regime forfettario in cui si ritroveranno i piccoli imprenditori fino a un tetto massimo di 55mila euro di ricavi, il regime ordinario e un regime semplificato che, con un sistema del tutto nuovo, prevedrà il pagamento delle imposte soltanto sui corrispettivi realmente incassati.