Invalidità civile, le autocertificazioni non sono di prova

Cass. civ., Sez. VI Lav., ord., 20-02-2014, n. 4026 ha stabilito che in tema di invalidità civile, la prova del requisito del mancato svolgimento di attività lavorativa previsto per beneficiare dell’assegno d’invalidità, non può essere fornita in giudizio mediante mera dichiarazione dell’interessato, anche se rilasciata con formalità previste dalla legge per le autocertificazioni, che può assumere rilievo solo nei rapporti amministrativi ed è, invece, priva di efficacia probatoria in sede giurisdizionale.