INPS – contributi obbligatori anche per gli artigiani non iscritti all’Albo

L’INPS ha ribadito nella circolare n. 80 dell’8 giugno 2012 che l’iscrizione alla gestione previdenziale degli artigiani e il versamento dei contributi sono connessi all’esercizio dell’attività e non all’iscrizione al relativo albo nel registro imprese delle camere di commercio. La norma è contenuta nella legge 106/2011, che ha rovesciato la precedente impostazione, per cui permanevano contrasti sulle attribuzioni delle competenze tra INPS e commissioni provinciali e regionali. In realtà il principio valido è quello della competenza statale della materia previdenziale che non può essere soggetta alle decisioni delle commissioni regionali.  Nel caso di contribuenti esercenti l’attività artigianale senza iscrizione all’albo o addirittura privi di requisiti professionali, obbligati comunque al pagamento dei contributi, l’inps effettuerà la segnalazione al registro imprese per la regolarizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *