Il mercato interno crollato nel 2013 del 6%

  Sono stati diffusi ieri gli ultimi dati dell’Istat  sull’economia italiana che registrano una perdita spaventosa  di domanda interna che si attesta per l’anno 2013 al 6%  . Tenuto conto del leggero miglioramento dell’export, ciò si traduce in un calo del fatturato complessivo del 3,8% che interessa tutti i settori sia dei beni durevoli che  dei beni di consumo. I comparti più in sofferenza sono quelli dei beni strumentali dell’elettronica . Solo in dicembre qualche miglioramento nel farmaceutico e tessile.  Il sistema produttivo ha perso  così lo scorso anno 25 miliardi di euro.