Il controllo formale sulle dichiarazioni 730/2014: come avviene

Le  richieste di documenti e di chiarimenti per il controllo formale delle dichiarazioni 730/2014 relative al periodo d’imposta 2013 (art. 36-ter DPR 600/1973) con visto di conformità, trasmesse per il tramite dell’assistenza fiscale prestata dai CAF – dipendenti e dai consulenti del lavoro, dottori commercialisti ed esperti contabili, vengono inviate al responsabile dell’assistenza fiscale o al professionista che hanno rilasciato il visto di conformità, almeno 60 giorni prima della comunicazione al contribuente.

I CAF-dipendenti e i professionisti a loro volta dovranno provvedere ad inviare all’Agenzia delle Entrate, la documentazione richiesta, in via telematica tramite il canale CIVIS, entro 30 giorni.

Queste le modalità per il controllo formale delle dichiarazioni 730/2014 relative al periodo d’imposta 2013 trasmesse per il tramite dell’assistenza fiscale dei Caf-dipendenti e dei professionisti abilitati, specificate nel Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 1° giugno 2016 prot. 85528.