Ddl semplificazioni, sì del Governo

Il Governo ha approvato ieri il testo del Ddl semplificazioni. Il disegno di legge prevede, tra le varie disposizioni, una semplificazione burocratica nell’apportare piccole varianti ai cantieri privati. Sono stabilite modifiche al codice dei contratti pubblici, semplificando le procedure per agevolare la partecipazione alle gare da parte delle piccole e medie imprese. Viene esteso, poi, l’esonero della presentazione della dichiarazione di successione: non scatterà nessun obbligo di dichiarazione all’Ufficio del registro se l’eredità devoluta al coniuge o ai parenti diretti non supera il limite di 75.000 euro.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *