Acconti IRES e IRAP: ultimi chiarimenti dell’Assonime

In vista della scadenza del termine per il versamento della seconda o unica rata degli acconti IRES e IRAP 2011, Assonime con la Circolare n. 30 del 24.11.2011, affronta l’argomento chiarendo le principali novità normative e le tematiche interpretative emerse sulle compensazioni, sul regime sanzionatorio, soffermandosi in particolare sulle disposizioni relative al metodo di calcolo dell’imposta. Assonime segnala che, ai fini IRAP, le imprese che intendono adottare il metodo c.d. previsionale dovranno tener conto delle variazioni apportate all’aliquota di tale tributo successivamente al versamento della prima rata di acconto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *