Studi di Settore 2014: approvate le modifiche per il periodo d’imposta 2013

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 75 del 31 marzo 2014, il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 marzo 2014 di approvazione delle modifiche agli studi di settore, relativi al periodo di imposta 2013.
Come dispone l’art. 1 sono approvate le integrazioni agli studi di settore, indispensabili per tenere conto degli andamenti economici e dei mercati, con particolare riguardo a determinati settori o aree territoriali, o per aggiornare o istituire gli indicatori di coerenza.
 
In particolare il Decreto dispone che l’indicatore "Margine per addetto non dipendente" non fornisce esiti di coerenza per gli studi di settore approvati per il periodo di imposta 2013, di conseguenza il programma informatico, realizzato dall’Agenzia delle Entrate, di ausilio all’applicazione degli studi di settore, non prevede, per gli studi di settore evoluti per il 2013, l’indicatore "Margine per addetto non dipendente".
Allegati: