Quando non c’è abuso di diritto nelle operazioni aziendali

La Sentenza della Cassazione n. 439 del 14 gennaio 2015, ha avuto di nuovo modo di occuparsi del delicatissimo tema concernente l’abuso del diritto, affermando come, laddove l’operazione economica posta in essere sia giustificata da valide ragioni economiche, sia legittimo che il contribuente scelga, tra diverse strade, quella che gli consente un maggiore risparmio fiscale, non trovandosi in presenza di abuso di diritto.
Allegati: